Trascrizione

Опубликовано в articoli

Greco

← Versione meno recenteVersione delle 03:03, 25 ago 2013
Riga 37:Riga 37:
 
Il greco moderno, tuttavia, è molto più difficile da trattare. In effetti la pronuncia del greco si è notevolmente modificata nel tempo rispetto alla fase più antica, divergendo sempre più dalla grafia.
 
Il greco moderno, tuttavia, è molto più difficile da trattare. In effetti la pronuncia del greco si è notevolmente modificata nel tempo rispetto alla fase più antica, divergendo sempre più dalla grafia.
  
Una delle modificazioni maggiori è lo iotacismo, fenomeno per il quale sono oggi conlfuiti nell'unica pronuncia [i] ben seigrafemi differenti che, in greco antico, non erano affatto confusi. Allo stesso modo, ε e αι si pronunciano entrambi [e], mentre ο et ω valgono entrambi [o]. Così, la traslitterazione e la trascrizione saranno talora molto lontane (fatto che indica un'ortografia complessa: in effetti, non è possibile notare direttamente, all'ascolto, una parola greca senza conoscerne la grafia).
+
Una delle modificazioni maggiori è lo iotacismo, fenomeno per il quale sono oggi confluiti nell'unica pronuncia [i] ben trefonemi e tre dittonghi differenti (con pronuncia originaria: ι {{IPA|/i/}}~{{IPA|/iː/}}, η {{IPA|/ɛː/}}, υ {{IPA|/y/}}~{{IPA|/yː/}}, ει {{IPA|/eː/}}~{{IPA|/ei̯/}}-{{IPA|/ej/}}, οι {{IPA|/oi̯/}}-{{IPA|/oj/}}, υι {{IPA|/yi̯/}}-{{IPA|/yj/}}) che, in greco antico, non erano affatto confusi. Allo stesso modo, ε e αι si pronunciano entrambi [e], mentre ο et ω valgono entrambi [o]. Così, la traslitterazione e la trascrizione saranno talora molto lontane (fatto che indica un'ortografia complessa: in effetti, non è possibile notare direttamente, all'ascolto, una parola greca senza conoscerne la grafia).
  
 
Ecco un esempio concreto. Si rende verso seguente dell'Odysseus Elytis:
 
Ecco un esempio concreto. Si rende verso seguente dell'Odysseus Elytis:
 
:Στην αρχαία εκείνη θάλασσα που εγνώριζα (''Diario di un aprile invisibile'', « Sabato 11 »).
 
:Στην αρχαία εκείνη θάλασσα που εγνώριζα (''Diario di un aprile invisibile'', « Sabato 11 »).
  
Una trascrizione (fonetica e con gli accenti) possibile sarebbe ''stin archéa ekíni thálasa pou eghnóriza''. Si contano quattro [i], scritti η, ει e ι, due [e], scritti αι e ε. Se si può proporre una traslitterazione, che permetterebbe di riconoscere il testo originale, è necessario distinguere queste grafie. Si potrebbe per esempio adottare la traslitterazione del greco antico: ''stên archaía ekeínê thálassa pou egnôriza'', che sarà molto lontana dalla trascrizione e richiederà al lettore di conoscere delle regole di lettura meno intuitive.
+
Una trascrizione (fonetica e con gli accenti) possibile sarebbe ''stin archjéa ekíni thálasa pou eghnóriza''. Si contano quattro [i], scritti η, ει e ι, due [e], scritti αι e ε. Se si può proporre una traslitterazione, che permetterebbe di riconoscere il testo originale, è necessario distinguere queste grafie. Si potrebbe per esempio adottare la traslitterazione del greco antico: ''stēn archaía ekeínē thálassa pou egnōriza'', che sarà molto lontana dalla trascrizione e richiederà al lettore di conoscere delle regole di lettura meno intuitive.
  
 
Il problema si pone quindi per i nomi propri attuali: bisogna scegliere la trascrizione o la traslitterazione? Per esempio, Γιάννης Αλευράς si traslittera ''Giánnês Aleurás'' ma si trascrive ''Jánnis Alevrás''. Peggio, Βασίλης Κοντογιαννόπουλος traslitterato sarà ''Basílês'', mentre trascritto sarà ''Vasílis''. Quanto al patronimico, può essere sorprendente constatare che si traslittera ''Kontogiannópoulos'' e si trascrive ''Kondojannópoulos'' (o ''Kondojannopoulos'').
 
Il problema si pone quindi per i nomi propri attuali: bisogna scegliere la trascrizione o la traslitterazione? Per esempio, Γιάννης Αλευράς si traslittera ''Giánnês Aleurás'' ma si trascrive ''Jánnis Alevrás''. Peggio, Βασίλης Κοντογιαννόπουλος traslitterato sarà ''Basílês'', mentre trascritto sarà ''Vasílis''. Quanto al patronimico, può essere sorprendente constatare che si traslittera ''Kontogiannópoulos'' e si trascrive ''Kondojannópoulos'' (o ''Kondojannopoulos'').